Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Lavori del mese di gennaio

apicoltoremoderno.it Lavori del mese di gennaio



Le api durante il primo mese più freddo dell’anno sono in glomere e quindi gli alveari devono essere lasciati tranquilli perché anche se non temono il freddo qualsiasi rumore, oltre a irritare le api, fa aumentare il consumo di miele, con accumulo di escrementi nell’ampolla rettale e se le api non possono uscire per il volo di purificazione, può subentrare la diarrea o la nosemiasi; al sud e nelle isole le famiglie hanno già incominciato a raccogliere il polline e nettare e la regina ha già incominciato a deporre le prime uova.
L’apicoltore, secondo la latitudine deve eseguire le visite esterne agli alveari e controllare, specialmente nelle zone dove avvengono abbondanti nevicate, che le porticine degli alveari siano sempre libere dalla neve e le api nelle ore più calde di una bella giornata escono per il volo di purificazione.
Ci accorgiamo controllando il bucato che le massaie mettono ad asciugare al sole, in prossimità degl…

Ultimi post

Cronache da un annata difficile

una piccola operaia al crepuscolo della sua vita

tra cardo e fiori d'arancio

Asfodelo - la primavera ormai qui è giunta!!!

Il miele: chi lo fa, come si fa, come sceglierlo

Il miele di Eucalyptus

Venite a Trovarci

Cambiamenti Climatici e il Futuro delle Api

uno splendido fotolibro per conoscere le api